Tag Archives: Critica televisiva

La posta di Laura: scrivi, si, non mollare, si, Esquivel nuova Belen Rodriguez si

L’eclettica Laura Esquivel da ieri ha aggiunto un’altra riga al suo ricco curriculum: la diciottenne argentina non è più solo attrice di televisione, di cinema e di teatro, cantante e conduttrice, ma, grazie a La posta di Laura (Super! ore 18.00), è anche consigliera ufficiale delle giovani teenager italiane.

Ora: Laura Esquivel è simpatica, è alla mano, è semplice ed è sempre sorridente, insomma, una novella Belen Rodriguez senza le centinaia di pagine di scandali, paparazzate e trovate pubblicitarie varie. Però: se l’obiettivo annunciato è quello di dare dei consigli utili alle ragazze (“Avete un problema da risolvere? Vi siete innamorati di un ragazzo e avete paura di dirglielo? Volete sfoggiare un look all’ultima moda alla festa del vostro compleanno, ma non sapete cosa mettere? Avete un sogno nel cassetto e volete consigli su come realizzarlo? Nessun problema, presto risponderò a tutte le vostre domande”), mi aspetto qualcosa di più di un semplice “Non mollare” adattato a tutte le occasioni.

In tv sono tutti creativi con le idee altrui: Carlo Conti è un’eccezione

CARLO CONTI IL CREATIVO
Per Carlo Conti adattare i format stranieri è un’eccezione: prima di Tale e Quale show, non lo faceva da 7-8 anni. Almeno così dice ha detto il conduttore a Massimo Galanto di Cinetivu:

L’ultimo format straniero che ho adattato risale, credo, a 7-8 anni fa. In questi ultimi anni ho fatto solo cose mie, da I migliori anni a Non sparate sul pianista. E’ un’eccezione… ogni tanto anche io posso rilassarmi (ride, Ndr). Peraltro è un format che, se vado ad aprire il cassetto, forse lo ho anche io scritto. Il vantaggio è che prendi la grafica già fatta, e la rielabori, certe basi musicali, e le rielabori. Così metà del lavoro è fatto.

Belle e floride: Cristina Del Basso pensante, Barbara Tabita drammatica … Verba volant scripta quoque

CRISTINA PENSANTE
Cristina Del Basso a Cristian Tracà di DavideMaggio.it ha spiegato come mai ha deciso di ritornare nella casa del Grande Fratello:

Mi è stato proposto e ci ho pensato … ho voluto riprovarci con nuove consapevolezze, un nuovo bagaglio d’esperienza.

Ennesima riprova che Cristina oltre alle tette ha anche una testa pensante

Titanic Blood & Steel: l’importanza di essere attori italiani. Massimo Ghini: “Siamo usciti a testa alta!”

Vi dico la verità: ero seriamente preoccupato che all’estero pensassero all’attore italiano come ad uno sfigato di Serie B, ma oggi, dopo aver letto su Tv Sorrisi e Canzoni le rassicuranti parole di Alessandra Mastronardi e Massimo Ghini, prossimi protagonisti/interpreti della coproduzione internazionale Titanic Blood and Steel, mi sono tranquillizzato. Voglio trasmettervi la mia tranquillità, nonostante nel poster ufficiale, che vi ho pubblicato qua sopra, non compaia mezzo attore italiano (da sinistra a destra potete vedere Derek Jacobi, Kevin Zegers, Neve Campbell e Chris Noth).

Amici 11 perde pubblico a causa della Pasqua: gli Ascolti Tv a mODO mio

L’undicesima edizione di Amici 11 ha perso 662mila spettatori nel giro di una settimana. Il motivo? Ovviamente è la Pasqua, la maledetta Pasqua. Se confrontiamo i numeri che hanno fatto registrare sabato scorso le sette generaliste con quelli di ieri risulta più chiaro il piano dall’Altissimo di boicottare il programma della diretta competitor, Maria De Filippi. Riflettiamo sugli ascolti, ma con onestà intellettuale:

This work by Mr_Odo is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.5 Italia.