La Tv che vorrei, Giorgio Scorsone: “Una tv sempre più libera dai palinsesti”

Giorgio Scorsone, dottore in Linguaggi dei Media, blogger Digital-Sat.it e in precedenza analista televisivo per il programma “Tv Talk”:

La tv che vorrei è una tv sempre più libera dai palinsesti. Prendo spunto da un tweet pubblicato sul Giornale di giovedì: «Quello che non ho sono i telespettatori che lavorano. Alla sera dovevo finire a un orario umano per chi va in fabbrica». A parte il tono polemico con la trasmissione di Fazio e Saviano su La7 un fondo di verità c’è: la lunghezza dei programmi di prima serata è un problema serio. E non è limitato solo agli eventi come quello andato in scena questa settimana da Torino, ma affligge tutti i prime time di ogni sera dell’anno. Show interminabili, che “devono” arrivare oltre la mezzanotte per agguantare qualche punticino di share in più… Ma dello spettatore assonnato chi si preoccupa? Di quello che il giorno dopo deve svegliarsi alle 6 (e a volte anche prima) per andare a scuola o al lavoro… Di sicuro non i direttori di rete che continuano a programmare serate lunghe, che finiscono quasi sempre per sforare pure sulle tabelle di marcia chiamate palinsesti (l’ultima di Fazio e Saviano ha calato il sipario quasi 50 minuti dopo la fine prevista).

Per fortuna che c’è la tecnologia: già oggi Rai, Mediaset e La7 offrono un catalogo di tutto rispetto, disponibile sul web, per rivedere quanto non si è potuto vedere in tv. La nuova sfida è la mobilità (ultimo in ordine tempo lo sbarco di Premium Play su iPad) e poi ci sarà quella delle connected tv: è lì che si giocherà la grande partita. Le ‘nuove’ tv connesse contro il ‘vecchio’ palinsesto lineare: chi vincerà? Personalmente una mezza idea ce l’avrei…

CONDIVIDI IL PENSIERO DI GIORGIO? RACCONTACI LA TV CHE VORRESTI SULLA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE DI MR. ODO.

Per leggere tutti i contributi dei blogger, uno al giorno fino al 5 giugno, CLICCA QUI

Comments

Powered by Facebook Comments

Related posts:

  1. La Tv che vorrei: da domani al 5 giugno la parola ai blogger Da domani fino al 5 giugno chi vi scrive si prenderà qualche giorno di meritata vacanza. Il blog, però, non...
  2. Serie tv USA, vota il figlio più odioso: Harriet (Super Vicky), Carl (The Walking Dead), Jake (Touch) Quanti di voi sognano un giorno di diventare mamme/papà? Prima di procreare pensateci bene, perché potreste mettere al mondo bambini...
This work by Mr_Odo is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.5 Italia.